Convegno
Biblioteche e libri d'artista per bambini
 
 
Dal 3 al 5 giugno 2014 l’Archivio del Libro d’Artista per Bambini (Ó.P.L.A), il centro di studio, ricerca e archiviazione (cartacea e multimediale) di libri per bambini creati ed illustrati da artisti, che dal 1997 ha sede presso la Biblioteca Civica di Merano, organizzerà, con il patrocinio dell'AIB, presso il Kurhaus di Merano, un Convegno sul libro d'Artista per bambini. Il Convegno si pone l'intento di creare un momento di grande visibilità sul lavoro svolto dall'Archivio in questi anni e sul prezioso patrimonio raccolto.
Nei diversi incontri, tavole rotonde, testimonianze e laboratori incentrati sul libro d'artista per bambini, verranno coinvolte alcune realtà di grande rilevanza internazionale, quali la Biblioteca di Letteratura Giovanile di Monaco, il Dipartimento della Marna e le Edizioni Les trois ourses di Parigi, e nazionali quali ad esempio il Museo di Arte Moderna di Bologna, il Palazzo delle Esposizioni di Roma, l’Accademia di Belle Arti di Bologna e numerosi altri, tenendo conto del grande interesse che da anni gli addetti ai lavori riservano a questa particolarissima produzione editoriale dedicata al mondo dell'infanzia.Va a questo proposito sottolienato il fatto che molti degli interventi e delle esperienze riportate nel convegno saranno incentrati sull'utilizzo pratico a fini pedagogici ed educativi, dei libri d'artista per bambini.Parallelamente ai lavori del Convegno si svolgeranno anche alcuni laboratori con gli artisti a partecipazione libera e, per la prima volta, una mostra di tutti i libri d'artista posseduti dall'Archivio ÓPLA. Di grande rilievo anche le collaborazioni attivate con alcune significative realtà museali del territorio, come il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Rovereto e Trento (MART), Kunst Meran/MeranoArte, il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Bolzano (Museion) e la Libera Università di Bolzano che, all'interno delle rispettive sedi, creeranno dei focus mirati al patrimonio dell'Archivio, costruendo dei percorsi in dialogo con il proprio patrimonio. Il convegno é aperto a bibliotecari, insegnanti educatori, illustratori, grafici, artisti e chiunque sia interessato a questa particolare tematica; sarà attivo il servizio di traduzione simultanea in lingua italiana, tedesca e francese.
 
 
 
 
 
 
 

Con il contributo di: